Workshop imperdibile all’università eCampus: “Criminologia, intelligence e misteri d’Italia”

Condividi!

aldo moroCondividi su Facebook

6 maggio 2014

“Criminologia, intelligence e misteri d’Italia”. Questo il tema del workshop, rivolto ad avvocati, giornalisti, scrittori, psicologi e appassionati, che si terrà a Roma, presso la sede dell’Università eCampus in Via del Tritone 169, il 16, 17 e 18 maggio 2014.

Una tre giorni interamente dedicata all’approfondimento di tematiche affascinanti e casi che hanno segnato la storia d’Italia nell’ultimo trentennio.

L’inizio è previsto per venerdì 16 maggio, a partire dalle ore 13.00, quando verrà svolta un’accurata analisi della presunta trattativa Stato-mafia, tuttora al centro di velenose polemiche e nebulosi intrighi di palazzo. A seguire, si parlerà del cosiddetto “delitto di Perugia”, l’omicidio della studentessa inglese Meredith Kercher perpetrato nel capoluogo umbro all’alba del 1 novembre 2007. Sul banco degli imputati finirono un giovane ivoriano, Rudy Guede, già condannato in via definitiva a 16 anni con rito abbreviato, nonché la coinquilina della vittima, Amanda Knox, e il suo fidanzato dell’epoca, Raffaele Sollecito, giudicati a loro volta colpevoli dalla Corte d’Assise d’Appello di Firenze il 30 gennaio scorso, dopo un lungo iter processuale. La prima giornata si concluderà con una tavola rotonda incentrata sul “caso Moro”, a 36 anni dall’uccisione del leader democristiano.

Sabato 17 maggio, dalle 9.00 alle 19.00, la discussione verterà dapprima sull’assassinio della giornalista Ilaria Alpi e dell’operatore Miran Hrovatin, avvenuto in Somalia il 20 marzo 1994, e si concentrerà poi sui tanti punti oscuri e gli interrogativi che ancora aleggiano intorno al sequestro della cittadina vaticana Emanuela Orlandi. Infine, l’attenzione di sposterà su terrorismo, cyber crime, metodi di ricerca e analisi Osint.

Domenica 18 l’ultimo appuntamento, dalle 9.00 alle 14.00, con un’indagine sui crimini di Unabomber, lo sconosciuto attentatore del Nordest, e una lezione che si propone di illustrare le più moderne tecniche di interrogatori non convenzionali.

Tra i docenti che animeranno le giornate figurano: Simone Montaldo, esperto in tecniche di interrogatorio e docente in materia di Profiling presso il Master di II livello in Scienze criminologico forensi dell’Università di Roma La Sapienza, Fabio Sanvitale, giornalista investigativo e scrittore, Pino Nazio, giornalista, già autore della storica trasmissione di Rai Tre “Chi l’ha visto?”, Gianluca Ansalone, esperto in strategia e sicurezza, Federico Sesler, esperto di intelligence e sicurezza nazionale e presidente del Cisint, Centro Italiano di Strategia e Intelligence.

Il corso è accreditato presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma per 20 crediti formativi ai fini della formazione professionale continua ed ha un costo complessivo di 190 euro.

Per informazioni e prenotazioni: numero verde 800271789

www.cronaca-nera.t

 

 


Condividi!