Yara Gambirasio, il sindaco: “l’animale che ha ucciso Yara”

Condividi!

 

Yara“La comunità di Brembate e la famiglia chiedono risposte. Vogliamo giustizia, ma non vogliamo vendetta: quell’animale che ha ucciso Yara deve essere trovato e punito nell’ambito della giustizia. Non crediamo ci sia qualcuno che conosca informazioni utili alle indagini e non le riveli.

Non abbiamo fatto un appello a parlare, perchè molte persone di Brembate Sopra spontaneamente si sono fatte avanti e sono sempre state indirizzate a chi di dovere. Noi diamo alle parole il giusto peso e non crediamo che Brembate sia più pericolosa di altre località: la nostra comunità non è nè migliore nè peggiore di altre. Siamo in lutto, un lutto serio e contenuto, e stiamo valutando con la famiglia e la parrocchia come meglio dare l’ultimo saluto a Yara.

Per i funerali non c’è una data: saranno a Brembate Sopra e molto probabilmente all’aperto e sul suolo pubblico. Potrebbero essere nella piazza del Comune, nel parco della casa di riposo e alla Cittadella dello sport. Decideremo con la famiglia”.

Sono le parole del sindaco di Brembate Sopra, Diego Locatelli, durante la conferenza stampa di questa mattina, una conferenza stampa decisa all’ultimo momento e dedicata soprattutto a esprimere, a spiegare il dolore e la sofferenza della comunità di Brembate Sopra per l’assassinio di Yara Gambirasio.

Una comunità stravolta, ma anche composta e discreta, non abituata ai riflettori. Ma è una comunità che sta soffendo anche per le dure polemiche sulle ricerche di Yara, al cui proposito Diego Locatelli dice:

“Ribadisco che nessuno ha mai dubitato delle ricerche e del lavoro dei volontari, fatto con il coordinamento di tutte le forze dell’ordine. Nel frattempo noi rispettiamo il lavoro degli inquirenti e aspettiamo risposte che speriamo arrivino il prima possibile”.

LEGGI ANCHE:

YARA GAMBIRASIO, IL SINDACO LOCATELLI: STOP ALLE POLEMICHE

YARA GAMBIRASIO, ULTIME NOVITA’: STRANI MESSAGGI SU FACEBOOK E WIKIPEDIA

YARA GAMBIRASIO: FUNERALI ALL’APERTO

YARA GAMBIRASIO, PARLA IL PROCURATORE AGGIUNTO: SI RISPETTI LA FAMIGLIA

YARA GAMBIRASIO, ULTIME NOVITA’: OGGI NUOVO SOPRALLUOGO SUL CAMPO DI CHIGNOLO

YARA GAMBIRASIO: SI CERCANO POLLINE ED ESSENZE VEGETALI NEL CAMPO DI CHIGNOLO D’ISOLA

YARA GAMBIRASIO: CHI POTREBBE ESSERE L’ASSASSINO? IL PARERE DEI CRIMINOLOGI

YARA GAMBIRASIO: TERMINATA L’AUTOPSIA, SI CERCA IL COLPEVOLE


Condividi!