Serial killer e Mostro di Firenze nel nuovo seminario Nerocrime

Condividi!

Riprendono i seminari Nerocrime e lo fanno con un argomento forte: Serial Killers e un focus speciale sul Mostro di Firenze, le cui indagini sono state riaperte quest’estate. Nella sede dell’università eCampus di via Matera 18 a Roma, dal 29 settembre al 1 ottobre ci saranno docenti d’eccezione per insegnare questo affascinante mondo.

Andiamo dal grande giornalista Andrea Purgatori, che ebbe modo di seguire da vicino l’omicidio di Gianni Versace il cui assassino, Andrew Cunanan, aveva già ucciso, prima, altre persone: ma era un serial killer o un omicida multiplo? Il giornalista investigativo Fabio Sanvitale racconterà tutta la lunga storia di Ted Bundy, con foto inedite.  Annalisa Barbier, psicologa esperta in abusi e manipolazione, parlerà proprio del ruolo della psicopatia e della manipolazione. La criminologa Flaminia Bolzan sviscererà la storia di Jeffrey Dahmer, mentre lo psicologo e criminologo Fabio Delicato affronterà le classificazioni dei serial killers e il caso di Andrea Rea. Alla psicologa Chiara Camerani il ruolo di approfondire i sadici sessuali, mentre un’ulteriore lezione riguarderà il ruolo della scena del crimine e l’incredibile vicenda di Roberto Succo, che uccise sia in Italia che in Francia. Poi, come dicevamo, c’è il pezzo forte: il focus sul Mostro di Firenze, con due ospiti di primo livello. Uno è Giuliano Mignini, sostituto procuratore della Repubblica a Perugia, che ha condotto l’inchiesta sulla morte di Francesco Narducci, sospettato di essere il mandante dei delitti se non direttamente l’autore. Con lui Francesco Cappelletti, scrittore e profondo ricercatore della vicenda.

SerialKiller_Mostro_firenze_web 2

 

 

 

 

 

 

 

 

Insomma, 20 ore di studio e approfondimenti su casi non banali e con materiali di prima mano: nel focus sul Mostro di Firenze saranno anche distribuiti dei materiali didattici sulle indagini. Per informazioni c’è una mail (info@corsiecrime.it) e un numero verde (800271789). Intanto già si annunciano i prossimi corsi sulla violenza nelle coppie, sulla grafologia e tanto altro ancora.

di Redazione CN


Condividi!