Yara Gambirasio, una ragazza forte e solare

Condividi!

Yara Gambirasio2Yara e’ una ragazza forte, solare e intelligente – ha dichiarato la Preside dell’Istituto delle Suore Orsoline di Bergamo, suor Carla LavelliAbbiamo pregato per lei. Qui la stiamo aspettando tutti”.

Gli insegnanti dell’Istituto hanno parlato a lungo con i compagni di Yara Gambirasio, la tredicenne scomparsa venerdì 26 luglio 2010 a Brembate di Sopra, in provincia di Bergamo. “Non possiamo credere che si sia allontanata volontariamente: Yara era brava a scuola ed era felice, non lo avrebbe mai fatto”, hanno raccontato i compagni di classe tornati a scuola dopo il triste fine settimana in cui si sono perse le tracce di Yara.

Yara, svanita nel nulla dopo essere andata al Centro sportivo del paese. E proprio vicino alla porta d’emergenza della palestra del centro sportivo, uno dei cani molecolari utilizzato per rintracciare le persone scomparse avrebbe fiutato un percorso che la tredicenne potrebbe aver compiuto in direzione della zona industriale del paese, allontanandosi dal palazzetto dello sport.

Secono una testimonianza, inoltre, sarebbe stato notato un furgone bianco allontanarsi a grande velocita’ intorno alle 18.45 nella zona dov’è scomparsa Yara, mentre un’altra testimonianza racconterebbe di aver sentito delle urla per la strada. Si tratta, però, di testimonianze e circostanze da verificare.

Testimonianze che ancora non hanno dato una svolta nelle indagini della scomparsa della tredicenne di Brembate.

YARA GAMBIRASIO, SVANITA NEL NULLA

YARA GAMBIRASIO: IL CANE JOKER FIUTA IN UN CANTIERE

 

 


Condividi!