Gemelline scomparse: la ricostruzione del viaggio di Matthias Schepp

Condividi!

ricostruzione del viaggio di Matthias ScheppDai dati ritrovati nel computer, le celle telefoniche e le testimonianze ecco la ricostruzione del viaggio di Matthias Schepp, padre delle gemelline scomparse:

27 gennaio – L’uomo ha visitato siti internet relativi ai metodi di suicidio, alle tecniche di avvelenamento e agli orari del traghetto che collega Marsiglia alla Corsica

28 gennaio – Matthias Schepp va a prendere le figlie. Nel corso del weekend manda una serie di sms alla moglie: “Stiamo tutti bene”; “Le bambine hanno bisogno di me e io ho bisogno di più tempo”

30 gennaio – Matthias Schepp viaggia in macchina dalla Svizzera fino alla regione di Morges, in Francia, dove arriva verso le ore 15:50. Alle 18.15 le celle del cellulare confermano la sua presenza nella città di Annecy, mentre l’arrivo a Lione è per le ore 19.30

31 gennaio – Viene registrato il prelievo dei 7.500 euro a Marsiglia, dove Schepp acquista anche i tre biglietti per la Corsica, direzione Propriano. Alcuni testimoni dichiarano d’aver visto le gemelle in compagnia del padre sul battello nell’area di gioco per bambini

1 febbraio – Alle 6.30 lo sbarco al porto di Propriano. L’uomo ricompare in serata nel nord della Corsica: altri testimoni confermerebbero la presenza a Bastia di Matthias Schepp, senza le due gemelline. Proprio dal porto di Bastia l’uomo si sarebbe imbarcato sulla tratta Bastia-Tolone, a bordo della Corsica-Sardinia Ferries

2 febbraio – Schepp percorre la Costa Azzurra a bordo della sua Audi, si dirige verso l’Italia. La macchina viene fotografata all’ingresso di Ventimiglia

3 febbraio – L’uomo si ferma a Vietri sul Mare, pranza da solo in un ristorante, poi arriva a Cerignola dove spedisce la lettera della rivelazione sulla presunta uccisione delle figlie. Più tardi, Schepp arriva nei pressi della stazione di Cerignola, parcheggia e chiude la macchina lasciando il cellulare sul cruscotto. Alla sera il suicidio a poca distanza dalla stazione, quando l’Eurostar Milano-Bari travolge l’uomo che ha deciso di togliersi la vita

Leggi anche:

GEMELLINE SCOMPARSE: LA TREMENDA VERITA’ DEL PADRE

GEMELLINE SCOMPARSE: SI TEME AVVELENAMENTO

GEMELLINE SCOMPARSE: ALESSIA E LIVIA ERANO SUL TRAGHETTO

GEMELLINE SCOMPARSE: MATTHIAS SCHEPP HA SPEDITO IL DENARO PRIMA DI UCCIDERSI

DOVE SONO ALESSIA E LIVIA?


Condividi!