Omicidio Melania Rea: sospesa la patria potestà a Salvatore Parolisi

Condividi!

parolisi

20 aprile 2012

La Corte d’Appello di Napoli, sezione minorenni, ha sospeso la patria potestà per Salvatore Parolisi fino a sentenza di assoluzione o condanna.  Il decreto accoglie dunque il reclamo che era stato presentato dalla Procura attraverso la decisione del Tribunale dei Minori, che aveva sospeso il giudizio fino al prossimo 27 aprile. Il decreto, inoltre, stabilisce che i familiari di Salvatore Parolisi potranno vedere piccola Vittoria una volta alla settimana. La bimba è attualmente affidata ai nonni materni.

La famiglia di Melania Rea – che esattamente un anno fa veniva trovata cadavere a Ripe di Civitella (Teramo) – ha accolto con «serenità e soddisfazione» la decisione della Corte di Appello di Napoli. «Ho sentito la famiglia di Melania – ha detto all’Adnkronos l’avvocato Marco Capone – e sono soddisfatti perché questa decisione è un punto fermo che gli consentirà di prendersi cura della bambina con maggiore serenità».

www.cronaca-nera.it

 


Condividi!