Melania Rea: archiviata la posizione dei tre operai macedoni

Condividi!

 

parolisi

di Valentina Magrin direzione@calasandra.it

Al termine dell’udienza di oggi del processo per l’omicidio di Melania Rea è stata archiviata la posizione dei tre operai macedoni a cui stamattina era stato prelevato il dna. L’esito dell’analisi della saliva è stato infatti negativo: i tre uomini non hanno nulla a che fare con la morte della giovane mamma, visto che il loro dna non è compatibile con quello trovato sulla scena del delitto.

Gli operai erano stati sentiti in relazione all’omicidio in quanto quel 18 aprile 2011 lavoravano nei pressi di Colle San Marco, luogo da cui si sarebbe (ma è tutto da dimostrare) allontanata Melania Rea prima di scomparire e venir trovata uccisa, tre giorni dopo, a Ripe di Civitella (Teramo).

Quest’oggi, nel corso del processo, è stato ascoltato anche il conduttore di un cane molecolare. Durante la sua deposizione è stato proiettato un video prodotto dall’accusa che ha provocato alcune tensioni tra la difesa di Salvatore Parolisi e la Procura stessa.

www.cronaca-nera.it


Condividi!