Yara Gambirasio, fermato un tunisino a bordo di un traghetto

Condividi!

Yara_Gambirasio7Forse c’è una svolta nelle indagini sulla scomparsa di Yara Gambirasio, la tredicenne bergamasca scomparsa venerdì 26 novembre da Brembate di Sopra. Ci sarebbe un sospettato, secondo gli inquirenti.

La sera di sabato 4 dicembre 2010, i carabinieri sono saliti a bordo di un traghetto partito da Genova e diretto in Tunisia, sulle tracce di un extracomunitario magrebino ricercato dagli inquirenti e che  sarebbe stato trattenuto dalle Forze dell’ordine per alcuni controlli perché coinvolto nella scomparsa di Yara.

I carabinieri, insieme a un’imbarcazione della Guardia costiera del posto, sarebbero saliti sul traghetto al largo del porto di Sanremo, per fermare il sospettato, un uomo tunisino.

Pochissime le notizie che trapelano dalle forze dell’ordine sull’operazione in mare aperto e sul legame tra l’extracomunitario e la scomparsa di Yara Gambirasio.

Trapelerebbe anche che, insieme a un tunisino, sarebbe stato fermato un uomo italiano, ma di questa notizia non ci sarebbe alcuna conferma.


Condividi!