Omicidio Meredith Kercher: “E’ stata una Caporetto dell’informazione”

Condividi!

assedio

di Redazione direzione@calasandra.it

Condividi

//

4 ottobre 2011

La sentenza per il delitto di Perugia è stata accompagnata dall’inevitabile strascico di polemiche sulla sovraesposizione mediatica del caso:“E’ stata una Caporetto dell’informazione. Mai vista una tale pressione mediatica, non si può andare avanti così”, così si è espresso il pm Giuliano Mignini. Francamente, è difficile dargli torto.

Nella gara a chi dava per primo la notizia c’è stato anche chi si è sbagliato, facendo una gaffe non da poco: si tratta del quotidiano britannico Daily Mail, che sul suo sito online ha dato la notizia della condanna di Amanda Knox. Evidentemente nella fretta, per non “bucare la notizia”, è stata confusa la condanna per calunnia con quella per omicidio. Non solo, il Daily Mail si è poi affrettato a pubblicare una versione del ritorno di Amanda e Raffaele in carcere, aggiungendo il particolare che sarebbero stati messi sotto osservazione per rischio di suicidio. Infine, ovviamente, la rivista britannica ha citato il parere “soddisfatto” dei procuratori, secondo cui “era stata fatta giustizia”.

www.cronaca-nera.it

Leggi anche:

OMICIDIO MEREDITH KERCHER: LE REAZIONI ALLA SENTENZA DI ASSOLUZIONE PER AMANDA KNOX E RAFFAELE SOLLECITO

OMICIDIO MEREDITH KERCHER: AMANDA KNOX E RAFFAELE SOLLECITO,COLPEVOLI O INNOCENTI?

OMICIDIO MEREDITH KERCHER: ASSENZA DI DNA SU COLTELLO E GANCETTO

OMICIDIO MEREDITH KERCHER: LE PERIZIE SU COLTELLO E GANCETTO

OMICIDIO MEREDITH KERCHER: ECCO LE MOTIVAZIONI DELLA SENTENZA DI CONDANNA PER RUDY GUEDE

 


Condividi!