Simonetta Cesaroni: il delitto di via Poma

Condividi!

//

simonetta cesaroni

Roma, 7 agosto 1990

Il cadavere di Simonetta Cesaroni viene rinvenuto in uno stabile di via Poma, a Roma, il 7 agosto 1990. Si trova in una stanza d’ufficio, seminudo e martoriato da 29 coltellate inferte verosimilmente da un tagliacarte. Letale però si rivelerà il trauma cranico dovuto probabilmente alla colluttazione con il suo aggressore. L’appartamento di via Poma dove si è consumata la tragedia è stato completamente ripulito da una mano misteriosa prima che il cadavere di Simonetta Cesaroni fosse scoperto.

IL GIALLO DI VIA POMA: LA RICOSTRUZIONE DEL GIORNO DEL DELITTO

GIALLO DI VIA POMA: LA CRONOLOGIA DEL PROCESSO A RANIERO BUSCO

 

//


Condividi!