Processo per la morte di Meredith Kercher, la sentenza:Amanda Knox e Raffaele Sollecito condannati

Condividi!

amanda e raffaeledi Valentina Magrin (per contatti clicca QUI)

Condividi

30 gennaio 2014

La Corte di Appello di Firenze ha condannato Amanda Knox a 28 anni e 6 mesi di reclusione e Raffaele Sollecito a 25 anni. Una sentenza molto dura, che sicuramente farà discutere.

La sentenza è arrivata alle 21.53 di questa sera, dopo ben 12 ore di camera di consiglio.

Raffaele Sollecito ha preferito non assistere in aula al verdetto, ma fino a stamattina era presente. Amanda Knox, invece, è rimasta negli Stati Uniti, nella sua casa di Seattle, dov’era tornata dopo la sentenza di assoluzione dell’ottobre 2011.

Si tratta del quarto processo per la morte di Meredith Kercher, la studentessa inglese uccisa nella sua camera a Perugia nella notte tra l’1 e il 2 novembre 2007. Amanda e Raffaele, condannati in primo grado rispettivamente a 26 e 25 anni di carcere, erano stati assolti in appello. Ma nel marzo 2013 la Cassazione aveva annullato la sentenza e così, a settembre, il processo d’Appello era ripartito da Firenze. Il Procuratore Generale Alessandro Crini aveva chiesto 30 anni per Amanda Knox e 26 anni per Raffaele Sollecito.

Ricordiamo che per l’omicidio di Meredith Kercher in carcere, a tutt’oggi, c’è Rudy Guede, condannato a 16 anni con rito abbreviato per concorso in omicidio e violenza sessuale.

www.cronaca-nera.it

Leggi anche:

OMICIDIO MEREDITH KERCHER: IL RESOCONTO DI TUTTO IL PROCESSO D’APPELLO BIS A RAFFAELE SOLLECITO E AMANDA KNOX

DELITTO MEREDITH, LA CASSAZIONE ANNULLA L’APPELLO: AMANDA E RAFFAELE DI NUOVO A PROCESSO

OMICIDIO MEREDITH KERCHER: LE REAZIONI ALLA SENTENZA DI ASSOLUZIONE PER AMANDA KNOX E RAFFAELE SOLLECITO

OMICIDIO MEREDITH KERCHER: AMANDA KNOX E RAFFAELE SOLLECITO, COLPEVOLI O INNOCENTI?

OMICIDIO MEREDITH KERCHER: ASSENZA DI DNA SU COLTELLO E GANCETTO

OMICIDIO MEREDITH KERCHER: LE PERIZIE SUL COLTELLO E SUL GANCETTO

MEREDITH KERCHER: ECCO LE MOTIVAZIONI DELLA CONDANNA DI RUDY GUEDE

 


Condividi!