cronaca-nera.it presenta: AGI, l’Associazione di Giornalismo Investigativo

Condividi!

 

agi

cronaca-nera.it è lieta di presentarvi l’AGI (Associazione di Giornalismo Investigativo). Prossimamente il nostro sito ospiterà il blog di questa Associazione che raggruppa alcuni tra i massimi esperti del settore.

L’Associazione di Giornalismo Investigativo (che con l’inchiesta Toxic Europe ha vinto il prestigioso premio BIOCR (Best International Crime Report) organizzato dal Premio Ilaria Alpi e dal Network Flare) è nata nel 2007 con l’ambizione di contribuire allo sviluppo di un modello di giornalismo orientato all’analisi accurata e documentata dei fatti sociali e politici. La riflessione sulle metodologie e gli strumenti di inchiesta giornalistica, particolarmente sviluppata negli Stati Uniti, in Italia non è mai stata affrontata, se non in modo occasionale. Eppure oggi più che mai chi intende avviarsi, o già lavora, nel campo del giornalismo ha bisogno di una formazione specialistica, di una ben definita “cassetta degli attrezzi” composta di conoscenze teoriche e pratiche allo stesso tempo. Per qusta ragione l’AGI ha sviluppato dei percorsi formativi e delle metodologie volte a consentire soprattutto a chi già pratica la professione l’acquisizione di nuovi e innovativi strumenti operativi.

Per questa ragione l’AGI ha organizzato nel 2007 il primo Master in giornalismo investigativo e analisi delle fonti documentarie , giunto adesso alla sua V edizione, che annovera tra i suoi docenti , Giampaolo Cadalanu , Fabio Mini, Guido Olimpio, Marco Travaglio, Guido Salvini, Sabrina Giannini, Giovanna Boursier, Mario Portanova, etc. e numerosi altri professionisti di altissimo livello. Il successo dell’edizione milanese del Master, ha portato L’Associazione ad allargare il quadro delle sue attività attivando altre due edizioni del Master a Roma e a Palermo.

//

Le diverse edizioni del Master hanno avuto il patrocinio e il riconoscimento dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia, del Lazio e della Sicilia, che hanno offerto diverse borse di studio per la partecipazione ai Master dell’Associazione. Insieme ai master in giornalismo investigativo l’AGI ha attivato numerosi corsi di formazione professionale, tra cui un corso in videogiornalismo che ha sviluppato delle videoinchieste per Current TV e il primo Master in Reporting di guerra.
In questi anni l’Associazione ha collaborato con associazioni di altissimo prestigio, tra cui Chiarelettere, Internazionale, Altreconomie, Affari Italiani, Reporters senza frontiere, Limes, Intersos, con la consapevolezza che solo un percorso formativo di altissima qualità può garantire una concreta possibilità di lavoro e carriera a chi già lavora o intende lavorare nel campo del giornalismo.

//

L’Associazione di Giornalismo Investigativo ha come Presidente Esecutivo Leonida Reitano e come membri del consiglio direttivo: Giampaolo Cadalanu (la Repubblica), e Luca Reitano (BAICR Consorzio Cultura).

Le tecniche investigative sviluppate dall’AGI hanno contribuito in maniera significativa allo sviluppo dell’inchiesta Toxic Europe sul traffico di rifiuti tossici in Europa. L’inchiesta Toxic Europe ha vinto il prestigioso premio BIOCR (Best International Crime Report) organizzato dal Premio Ilaria Alpi e dal Network Flare.

 

//


Condividi!