Giallo Torre del Lago, indagato: vidi ossa

Condividi!

Torre del Lago

 

(ANSA) – VIAREGGIO (LUCCA), 23 FEB – Francesco Tureddi, uno dei due nuovi indagati nella vicenda delle donne scomparse a Torre del Lago l’agosto 2010, avrebbe dichiarato agli inquirenti di aver visto nei mesi scorsi delle ossa umane in due fusti di olio vicini al campo dove erano tenute segregate Velia Carmazzi e la madre Maddalena Semeraro. Lo stesso Tureddi avrebbe affermato che una delle donne sarebbe morta alla fine di agosto e l’altra a settembre e che le ossa sarebbero appartenute a loro. I carabinieri stanno ora cercando riscontri a queste affermazioni.


Condividi!